La Città
Zurigo è, con oltre 380'000 abitanti (1,2 milioni nell’agglomerato urbano), la più grande città svizzera. Oltre ad essere il principale polo economico del paese, è anche un centro finanziario di livello internazionale (banche, assicurazioni, borsa e commercio internazionale).
Nel 2016 Zurigo si è aggiudicata il secondo posto (dopo Vienna) nella classifica ”città più vivibili” (World’s most livable cities). Questo grazie alla sua capacità di associare caratteristiche tipiche di una grande metropoli ai privilegi che solitamente è possibile trovare solo in campagna, come ad esempio parchi, lidi sulle sponde del lago, fiumi (Sihl e Limmat) e una natura idilliaca.

Zurigo è una città in grado di offrire moltissimo, dallo svago al ristoro. Per gli amanti dello shopping e della “belle vie” è d’obbligo passare dalla Bahnhofstrasse, la via più famosa di Zurigo, che parte dalla Stazione centrale (Zürich HB) e giunge fino al lago.

Più caratteristica, ma ormai anche molto turistica, è la zona del Niederdorf, la parte vecchia della città. Qui si trovano molti piccoli negozi alternativi, gallerie d’antichità, nonché alcuni particolari negozi di alimentari. Nelle pause tra un acquisto e l’altro è inoltre possibile gustarsi un caffè nei molteplici ristorantini e pubs che offre la città vecchia.

Anche dal punto di vista culturale Zurigo è in grado di offrire moltissimo: dagli spettacoli teatrali nelle numerose Schauspielhäuser, ai balletti all’Opernhaus e alle mostre di artisti classici, moderni e contemporanei esposte al Kunsthaus e nelle gallerie d’arte private o gestite da fondazioni svizzere ed estere.

Agli amanti della natura e degli animali consigliamo di visitare lo Zoo di Zurigo oppure l’Irchelpark. Il primo è facilmente raggiungibile dalla Stazione centrale con il Tram 6 in direzione “ZOO”, il secondo è invece la zona verde di Zurigo, situata a fianco di una delle sedi principali dell’Università (Irchel). Il parco, con anche un laghetto artificiale, è ideale per le serate primaverili post-studio o per rigenerarsi con una corsetta nel verde. Più signorile ma altrettanto bella è la zona alta della città (Züriberg), dove si trovano l’Hotel Dolder, lo Zoo e la sede della FIFA. Se si vuole fare un bagno, ci si può invece recare al Letten (abbastanza centrale) oppure allo Strandbad Tiefenbrunnen (zona Seefeld).

PPer lo svago durante le ore notturne, Zurigo offre moltissimi locali alla moda che vanno dal classico (Plaza, Kaufleuten, Vior, ecc.) all’alternativo (Hive, Mausefalle, ecc.). Zurigo è infatti uno dei luoghi d’Europa con la più alta concentrazione di discoteche.

Per spostarsi da un posto all’altro della città, vi è un servizio di mezzi di trasporto (ZVV) molto organizzato ed efficiente (gli orari sono disponibili su www.zvv.ch o sull’apposita applicazione per iPhone e Android). La bicicletta è un’ottima alternativa, specialmente nei mesi più caldi, vista la presenza di molte piste ciclabili e visto il grande rispetto degli zurighesi nei confronti di pedoni e ciclisti.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’ufficio turistico della città di Zurigo www.zuerich.com o possono essere richieste al Circolo scrivendo a info@giovanigiuristi.ch.

Per studenti alla ricerca di un alloggio a Zurigo, rimandiamo al sito dell’UZH al link: http://www.uzh.ch/studies/studentlife/accomodation.html, e consigliamo inoltre di tenere d’occhio il gruppo Facebook “Cerca&Trova – studenti ticinesi d’oltralpe”, nel quale si trovano possibilità molto interessanti.

Zurigo: ça vaut le détour!